< The MacPaw How-tos

Perché il mio Mac è lento?


Abbiamo pensato ad alcuni motivi e soluzioni.

Tutti i Mac cominciano a rallentare con l'età — MacBook Pro, iMac, non importa il modello. Ma non preoccuparti, ci sono diversi suggerimenti per migliorare le prestazioni e risolvere il problema. Abbiamo trovato i 6 metodi migliori per rendere il tuo Mac più veloce. Alcuni funzionano meglio di altri (a seconda del tuo Mac) ma te li mostreremo tutti e potrai decidere per tuo conto come velocizzare il tuo Mac lento.

1. Il disco rigido è quasi pieno

Niente rallenta un Mac più che avere troppi dati archiviati sul disco rigido. Se puoi alleggerire il carico sul tuo Mac, noterai sicuramente un aumento della velocità.

Come risolvere il problema: ripulire il disco rigido

Purtroppo non è così facile come sembra. Eliminare vecchi file video, organizzare la Scrivania, e cercare sul Mac tutti quei file che non ti servono più è la parte facile. Tuttavia, la parte più difficile è ripulire il sistema e capire tutte le cose che possono essere tranquillamente rimosse per ottenere più spazio. L'opzione migliore consiste nell'utilizzare uno strumento di pulizia del Mac, come CleanMyMac X. Ripulisce il tuo Mac completamente: dalle cose più facili a quelle più ardue. Sa che cosa rimuovere e dove pulire ed è incredibilmente sicuro da usare. Elimina cache, log, pacchetti lingue, e molto altro per aiutarti a velocizzare il Mac — Fai clic qui per scaricarlo gratuitamente!

2. Versione di macOS obsoleta

La versione di Mac OS X in uso ha un certo impatto sulle prestazioni del Mac. Una versione più vecchia di OS X in genere si esegue più lentamente — Ecco perché Apple ne rilascia una nuova ogni anno.

Come risolvere il problema: aggiorna macOS.

Avere installata l'ultima versione di macOS è buona pratica (l'ultima versione adesso è macOS High Sierra 10.13). Non devi considerarla come l'aggiunta di altra spazzatura al tuo Mac già lento — ma come un nuovo software che fa funzionare il tuo Mac più agevolmente. Aggiorna dunque macOS per velocizzare il Mac. Apri il Mac App Store e cerca “macOS High Sierra”. Installalo e probabilmente vedrai un bell'aumento delle prestazioni.

Se per qualche motivo il Mac gia più lentamente dopo l'aggiornamento a High Sierra, non farti prendere dal panico. Potrebbe essere che i permessi del disco siano da riparare. Puoi farlo con CleanMyMac X. Scarica l'app e vai alla scheda Manutenzione, poi fai clic su “Ripara permessi del disco”.

3.  L'avvio sta rallentando il sistema

Quando si avvia il Mac, vengono caricati parecchi elementi in background. Non solo rallentano l'avvio, ma continuano a rallentare il sistema mentre stai utilizzando il Mac.

Come risolvere il problema: gestire gli elementi di avvio

Dai al tuo Mac un inizio pulito in modo da velocizzare OS X. Quando non gestisci gli elementi di avvio, è come pretendere che il tuo Mac faccia uno sprint portandosi sulle spalle un enorme zaino pieno di libri: ci vorrà un po' prima che possa muoversi, no? Alleggerisci il carico del tuo Mac.

Puoi eseguire per tuo conto tutte le procedure di routine che tratteremo qui sotto, oppure scaricare CleanMyMac e avere un Mac più veloce in un paio di minuti.

Ottieni un avvio veloce del Mac rimuovendo applicazioni inutili. Vai a Preferenze di Sistema > Utenti & Gruppi, e poi fai clic sul tuo nome utente. Ora seleziona Elementi login, fai clic sul nome di un'applicazione che non ti è necessario lanciare al avvio, quindi fai clic sul simbolo “-” situato a sinistra sotto l'elenco; questo toglierà l'applicazione dall'elenco. Meno applicazioni ci sono, meglio è. Ciò dovrebbe aiutare parecchio a velocizzare il tuo Mac lento.

4.  Troppi processi in esecuzione in background

Questo in un certo senso si ricollega al Punto 3. Quando vi sono troppe cose in esecuzione in background, il Mac non riesce più nemmeno a gestire compiti semplici.

Come risolvere il problema: terminare processi con Monitoraggio Attività

Monitoraggio Attività mostrerà quali processi stanno utilizzando le risorse di sistema. Chiudere un'app che sta consumando molta potenza di elaborazione potrebbe fare una differenza enorme nel velocizzare il tuo Mac lento. Apri la cartella Applicazioni e poi la cartella Utility. Qui troverai Monitoraggio Attività; aprilo. Consulta l'elenco di applicazioni e processi attivi sul Mac in tempo reale. Abbastanza complesso, eh?

Da qui puoi vedere che cosa sta causando problemi con il tuo Mac. Fai clic sulla scheda Memoria in alto, quindi sul filtro Memoria in cima all'elenco; questo ordina i programmi secondo la quantità di spazio che stanno occupando nella RAM del Mac. Più alto il numero, maggiore la potenza di cui hanno bisogno. Interrompi un'app facendo clic su di essa nell'elenco, quindi sull'icona “x” grigia nell'angolo superiore sinistro della finestra. Non eliminare nulla che non conosci!

5. Il tuo hardware è vecchio

Purtroppo il tuo Mac potrebbe essere troppo vecchio per funzionare più rapidamente. Quando il Mac diventa troppo vecchio, la velocità si riduce drasticamente e si può fare ben poco per risolvere il problema senza prendere seri provvedimenti.

Come risolvere il problema: aggiornare l'hardware

Hai provato tutte le soluzioni viste sopra e il tuo Mac è ancora lento. È il momento di considerare un aggiornamento dell'hardware. Purtroppo, questo può rivelarsi un po' caro e per alcuni Mac c'è davvero poco da fare (scherziamo... alcuni proprio non possono essere aggiornati). Dai uno sguardo a questa guida, che mostra come controllare che cosa è disponibile in quanto ad aggiornamenti hardware per il tuo Mac. Ci vuole tempo e potrebbe essere costoso, ma almeno potrai notare un aumento di velocità sul tuo Mac lento.

6. Scrivania in disordine

Se usi la scrivania come una discarica di file, è giunto il momento di fare pulizia. Pochi lo sanno, ma ogni icona sulla scrivania è in realtà una piccola finestra attiva che macOS deve renderizzare ed elaborare. Se ci sono miriadi di icone, non c'è da meravigliarsi se il Mac è lento.

Come risolvere il problema: passare al setaccio gli elementi sulla scrivania

Per velocizzare il Mac puoi organizzare i file sulla scrivania in cartelle separate. Quindi puoi spostarle in un'altra posizione.
Non esitare a mettere nel Cestino cose che utilizzi raramente, come app scaricate mesi fa. La pulizia della scrivania non è il compito più divertente del mondo, ma la fatica sarà ripagata dalla maggiore reattività del Mac.

7. Il browser è pieno di spazzatura

Di solito usiamo il nostro Mac online il 90% del tempo. In altre parole, se il browser è lento, anche il Mac sarà lento. Anche la macchina più veloce può essere rallentata da centinaia di pannelli aperti e di estensioni. 

Come risolvere il problema: rimuovere le estensioni per rendere più veloce il Mac

Componenti aggiuntivi nascosti, plugin ed estensioni spesso vengono mascherati come software gratuiti. Scarichi qualcosa dal Web, e un attimo dopo vedi comparire sullo schermo strane barre di ricerca, pop-up, e un sacco di pubblicità. Naturalmente esistono delle estensioni assolutamente legittime che estendono le funzionalità del browser, ma ogni estensione pesa sulla velocità del Mac. Senza contare che tali strumenti potrebbero raccogliere furtivamente i tuoi dati.

Come rimuovere manualmente le estensioni di Chrome

  1. Avvia Chrome.
  2. Fai clic su un'icona con tre punti nell'angolo superiore destro.
  3. Fai clic su Altri strumenti > Estensioni.

A questo punto avrai una bella panoramica di tutte le estensioni Chrome che hai installato. Puoi disattivare le estensioni o eliminarle completamente, che è preferibile, soprattutto quando non ne riconosci l'aspetto o le funzioni.

Come rimuovere manualmente le estensioni di Safari

  1. Avvia Safari.
  2. Seleziona Safari > Preferenze nel menu in alto
  3. Scegli la scheda Estensioni.
  4. Rimuovi le estensioni che non ti servono

La regola dei 9 pannelli: 

Per velocizzare il Mac mentre stai navigando, riduci al minimo i pannelli aperti. Molti consulenti informatici consigliano di non avere mai più di 9 pannelli aperti contemporaneamente. In questo modo non si sovraccarica il browser e il titolo di ogni pannello è perfettamente visibile.

8.  Molti file di cache obsoleti 

Vi sono molti tipi diversi di file di cache: cache di sistema, cache utente, cache generate dalle applicazioni e molto altro.
Le cache utente (legate al tuo account utente) costituiscono circa il 70% della spazzatura sul tuo Mac. L'eliminazione manuale comporta un po' di clic e di digitazione. Ed eccoci qui.

Come risolvere il problema: ridurre il numero di cache sul Mac lento

  1. Apri il Finder e seleziona “Vai alla cartella…” nel menu Vai.
  2. Digita ~/Libreria/Caches e premi Invio
  3. Individua una struttura di cartelle di cache
  4. Entra in ogni cartella e cancellane il contenuto
  5. Svuota il Cestino

Nota: Non è consigliabile rimuovere le cartelle stesse, ma solo i file che contengono.

Ora è il momento di eliminare le cache di Sistema. Il percorso è lo stesso, ma questa volta dovrai digitare:

/Libreria/Caches (senza il segno ~ della tilde)

Ancora una volta, il metodo è lo stesso: trovi la cartella principale della cache e fai passare le relative sottocartelle eliminandone tutti i contenuti. Prima di iniziare, puoi eseguire il backup della cartella Caches preventivamente, dato che interferire con le cartelle delle cache può essere rischioso. Per una soluzione a prova di errore, si possono pulire le cache con CleanMyMac X — è stato creato a questo scopo, anche se ha molte altre funzioni. Scarica CleanMyMac gratuitamente, installalo e fai clic su Pulizia smart. Segui le istruzioni e tutte le cache di sistema verranno rimosse in modo sicuro.

Il trucco meno noto per sistemare un Mac lento

Se hai seguito il suggerimento della sezione precedente e hai scaricato CleanMyMac, dovresti poter eseguire un altro trucco che è risultato abbastanza efficace sulla maggior parte dei Mac. Dalla nostra esperienza, aumenta le prestazioni di molte applicazioni.

  1. Avvia CleanMyMac
  2. Fai clic sulla scheda Manutenzione
  3. Seleziona la casella “Esegui script di manutenzione”

L'esecuzione di questo comando aiuta a “ripulire” le prestazioni dei servizi di sistema di livello profondo. Quello che fa è ricostruire i log di sistema e riorganizzare specifici database sul tuo Mac. Provalo e vedi come si comporta il Mac. 

9. Il Finder utilizza troppa memoria

Per default il Finder è impostato per cercare i file nella vista Tutti i miei file. Quando i file sul Mac sono troppi, il Finder rallenta, e aprire ogni nuova finestra diventa un peso. 

Come risolvere il problema: cambiare le preferenze del Finder

  1. Passa al Finder 
  2. Scegli Preferenze nel menu in alto
  3. Individua il menu Le nuove finestre del Finder

Ora cambia l'impostazione di default “Tutti i miei file” a un'altra posizione più specifica, come la tua cartella Download. La prossima volta che passi al Finder, la finestra si aprirà automaticamente su questa nuova posizione. Fatto! Hai appena salvato un po' di risorse di memoria per il Mac.

10.  Sovraccarico visivo

Le animazioni e gli effetti grafici sono estremamente avidi di risorse. Non diciamo di far tornare il Mac alla semplicità dello stile del 1984. Ma nel caso di un Mac lento, a volte “meno è meglio”.
 

Come risolvere il problema: ridurre le animazioni

Vai a Preferenze di Sistema > Dock

Disattiva i seguenti elementi deselezionandoli:

  • Ingrandimento
  • Animazione all'apertura delle applicazioni
  • Mostra e nascondi automaticamente

Fai clic su Contrai le finestre utilizzando, e passa da Effetto genio a Scala. Scala è uno zoom molto più semplice e ha un impatto minore sulla memoria. 

11.  Le impostazioni dell'SMC sono danneggiate

SMC è l'acronimo di System Management Controller (Controller di gestione del sistema) e gestisce una vasta gamma di funzioni di basso livello del Mac: ventilatori, luci, alimentazione, volume del sistema e altri parametri. Molto spesso le preferenze dell'SMC si danneggiano e il tuo Mac diventa lento.

Come risolvere il problema: ripristinare l'SMC alle impostazioni di fabbrica

Se la batteria del Mac è rimovibile:

  1. Spegni il Mac.
  2. Togli la batteria.
  3. Premi e tieni premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi.
  4. Reinserisci la batteria.
  5. Premi il pulsante di alimentazione e avvia il Mac in modo normale.

Per batterie non rimovibili:

  1. Spegni il Mac.
  2. Premi i tasti Maiusc + Ctrl + Opzione e il pulsante di accensione contemporaneamente.
  3. Tieni premuti questi tasti per 10 secondi.
  4. Rilascia i tasti.
  5. Premi il pulsante di accensione per avviare il Mac.

Come resettare l'SMC su iMac, Mac Pro e Mac Mini

  1. Spegni il Mac.
  2. Scollega il cavo di alimentazione.
  3. Attendi circa 15 secondi.
  4. Ricollega il cavo di alimentazione.
  5. Attendi alcuni secondi e accendi il Mac con il pulsante di accensione.

12.  Spotlight sovraccarico

Spotlight è motore di ricerca interno del Mac. Prima di poter cercare qualsiasi cosa, esso crea una “mappa” di tutti i tuoi file. Se il tuo Mac è vecchio e hai più di un disco, la reindicizzazione di questa enorme gerarchia di file diventa un problema. 

Come risolvere il problema: mettere a punto Spotlight

Proprio come abbiamo fatto con il Finder, è possibile limitare l'area di ricerca per Spotlight. Questo dovrebbe far guadagnare al Mac un po' di velocità. Vai a Preferenze di Sistema > Spotlight. Ora fai clic sulla scheda Privacy. Qui puoi escludere determinate cartelle dalla ricerca Spotlight e così alleggerirne il carico. Basta trascinare e rilasciare le cartelle nel pannello, a partire da quelle più “pesanti”.

Come conseguenza, Spotlight non indicizzerà le cartelle e i volumi specificati. Meno tempo passa effettuando l'indicizzazione, migliori saranno le prestazioni del Mac.

13. Troppi file temporanei in memoria

Una cosa che spesso passa inosservata: ogni app lanciata sul tuo Mac genera file di cache, e più a lungo un'app rimane attiva, maggiore sarà la cache che andrà accumulandosi. Lo stesso vale per tutti i file temporanei.

Come risolvere il problema: riavviare il Mac regolarmente

C'è sempre un acceso dibattito tra i sostenitori dello “stop” e del “riavvio”. Senza favorire nessuna scuola di pensiero, va detto che il riavvio ha i suoi vantaggi. Per cominciare, il riavvio permette di liberare la RAM. Normalmente, quando la RAM non basta, il Mac trasforma un po' di spazio sul disco in “memoria virtuale”. Ahimè, non può prendere in prestito memoria all'infinito, e presto il Mac va in stallo (ehilà, ruota arcobaleno!).

Per liberare RAM, riavvia il Mac ogni tanto. Questo cancellerà tutti i file temporanei generati da macOS e da tutte le applicazioni. Inoltre chiuderà le app che credevi di aver chiuso, ma che stanno ancora lavorando in background. Così dai una bella rinfrescata al Mac, che darà prestazioni migliori.

14.  FileVault pesa sulla memoria

FileVault protegge i file dalla copia. Inutile dire che è un vantaggio, ma ecco che arriva il ma. Per i Mac meno recenti, è stato segnalato che la crittografia dei file rallenta le prestazioni del disco rigido.

Come risolvere il problema: disattivare la crittografia FileVault

  1. Vai al menu Apple > Preferenze di Sistema
  2. Scegli Sicurezza e Privacy
  3. Fai clic sull'icona del lucchetto per sbloccare, quindi immetti la tua password utente
  4. Fai clic su Disattiva FileVault
  5. Fai clic su Disattiva codifica

Ora dovresti poter far funzionare il Mac più velocemente perché FileVault pesa anche sui cicli del processore quando crittografa e decrittografa i file.

15.  Permessi danneggiati o in conflitto

I file in Mac OS X dispongono di permessi che determinano quali applicazioni e servizi possono accedere a tali file Col tempo si verificano problemi di autorizzazione, che rendono Mac OS X meno reattivo, e possono portare a blocchi e persino a crash del sistema.

Come risolvere il problema: riparare i permessi del disco

macOS è in grado di sistemare i permessi danneggiati e in conflitto tramite l'applicazione Utility disco (Applicazioni/Utility). Una volta in Utility disco devi selezionare il disco di avvio e fare clic sulla scheda S.O.S. Ora fai clic sul pulsante Ripara permessi del disco e il Mac inizierà a perlustrare l'unità, individuando e correggendo i permessi in modo che la prossima volta che un'applicazione ha bisogno di quel file, il Mac potrà trovarlo immediatamente.

Nota: Gli utenti di OS X El Capitan noteranno che questa opzione non è più disponibile.
Questo perché Apple ha aggiunto la SIP (System Integrity Protection), che ripara automaticamente i permessi del disco. Però non tutte le applicazioni ricevono queste riparazioni automatiche.

CleanMyMac X è in grado di riparare tutti i permessi del disco grazie al suo modulo Manutenzione. Con CleanMyMac X hai inoltre la possibilità di eseguire altri potenti script che permettono di ottimizzare il Mac anche in altri punti.

Per sistemare i permessi danneggiati e in conflitto usando CleanMyMac:

  • Aprire CleanMyMac X e fai clic sulla scheda Manutenzione
  • Seleziona Ripara permessi del disco e premi Avvia

L'utility si prenderà cura del resto automaticamente. Riparare i permessi in conflitto e danneggiati non è mai stato così facile con CleanMyMac X.

16.  Miriadi di file grandi e vecchi

Vi sono due posti che di solito diventano “discariche di dati” su ogni Mac. Sono le cartelle Download e Cestino. Come risultato, lo spazio su disco diminuisce e calano le prestazioni.

Come risolvere il problema: ripulire le cartelle Download e Cestino

Fai clic con il pulsante destro sul Cestino e scegli Svuota il Cestino. Ora, vai alla cartella Download e ordina i file per dimensione. Probabilmente ti imbatterai in cose che a malapena ricordi di aver scaricato, come vecchi film o album di foto.

  • Cerca i file .DMG in Download
  • Sposta i file multimediali su iCloud
  • Trasferisci i dati su un disco esterno
  • Elimina duplicati di file e cartelle

La giusta soluzione per rimuovere contenuti duplicati è un'applicazione chiamata Gemini 2. È in grado di distinguere le copie dagli originali e persino di individuare file simili (non esattamente identici). Provala — puoi scaricarla gratuitamente.

17. Troppe icone nei pannelli delle Preferenze

Alcune applicazioni scaricate possono installare collegamenti supplementari nelle Preferenze di Sistema. Queste icone possono rimanere lì e occupare spazio, anche se l'app è stata eliminata da tempo.
 

Come risolvere il problema: ripulire i pannelli delle Preferenze

Potrai velocizzare il Mac un po' di più semplicemente rimuovendo tutti gli extra dai pannelli delle Preferenze. Per farlo, vai a Preferenze di Sistema. Esamina il pannello e se vedi delle icone diverse dalle solite, fai clic col pulsante destro sull'app e poi seleziona Rimuovi. Infine, svuota il Cestino per sbarazzartene completamente.

Considerazioni finali su come risolvere il problema di un Mac lento

Abbiamo passato in rassegna i metodi principali per velocizzare un Mac lento. Tutti si riducono a un'idea semplice e fondamentale: dai al Mac un po' di spazio per respirare. Col tempo, ogni Mac si riempie di ogni genere di spazzatura che consuma risorse, memoria e spazio su disco. Puoi velocizzare il tuo Mac manualmente o utilizzando un'app come CleanMyMac (che fa l'80% delle cose che abbiamo descritto in questo articolo). Più realisticamente, creerai il tuo mix di soluzioni automatiche e manuali che riporteranno nuovamente il tuo Mac alla velocità di un tempo.


Share it! Knowledge is power:
CleanMyMac
CleanMyMac X
Il tuo Mac. Come nuovo
Download gratuito
MacPaw utilizza dei cookie per personalizzare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando a utilizzare questo sito, accetti la nostra informativs sui cookie. Fai clic su qui per saperne di più.